Scuola-famiglia

24 Ottobre 2018

Patto corresponsabilità

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’
SCUOLA – FAMIGLIA

 

Anno scolastico 2016 – 2017

 

Nel pieno rispetto della Carta dei servizi della scuola, del Regolamento interno di istituto, dello Statuto delle studentesse e degli studenti si delinea, quale ulteriore contributo alla cultura delle regole nel nostro Istituto e secondo quanto previsto dal D.P.R. n°235/07, il seguente Patto educativo di corresponsabilità tra scuola e famiglie.
La scuola è l’ambiente di apprendimento in cui promuovere la formazione di ogni alunno, la sua interazione sociale, la sua crescita civile. L’interiorizzazione delle regole può avvenire solo con una fattiva collaborazione con la famiglia; pertanto la scuola persegue l’obiettivo di costruire una alleanza educativa con i genitori. Non si tratta di rapporti da stringere solo in momenti critici, ma di relazioni costanti che riconoscano i reciproci ruoli e che si supportino vicendevolmente nelle comuni finalità educative.

 

LA SCUOLA SI IMPEGNA A:

 

•         creare un clima sereno e corretto, favorendo lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze, la maturazione dei comportamenti e dei valori, il sostegno nelle diverse abilità, l’accompagnamento nelle situazioni di disagio, la lotta ad ogni forma di pregiudizio e di emarginazione;

 

.         basare la propria azione educativa sulla centralità dell’alunno, costruendo percorsi cognitivi ed educativi volti a favorire la piena crescita culturale e la piena formazione dello stesso come persona e come cittadino;

 

•         realizzare i curricoli disciplinari nazionali e le scelte progettuali, metodologiche e pedagogiche elaborate nel Piano dell’Offerta Formativa, tutelando il diritto ad apprendere;

 

•         procedere alle attività di verifica e di valutazione in modo congruo rispetto ai programmi e ai ritmi di apprendimento, chiarendone le modalità e motivando i risultati;

 

•         comunicare costantemente con le famiglie, in merito ai risultati, alle difficoltà, ai progressi nelle discipline di studio oltre che ad aspetti inerenti il comportamento e la condotta;

 

.         controllare la frequenza e la puntualità delle lezioni da parte degli alunni, informando tempestivamente le famiglie in caso di riscontro di comportamenti irregolari;

 

•         prestare ascolto ed attenzione ai problemi degli studenti, così da ricercare ogni possibile sinergia con le famiglie.

    

LA FAMIGLIA SI IMPEGNA A:

 

•         instaurare un dialogo costruttivo con i docenti, rispettando la loro libertà di insegnamento e la loro competenza valutativa;

 

•         tenersi aggiornata su impegni, scadenze, iniziative scolastiche, controllando costantemente il libretto personale e le comunicazioni scuola-famiglia (circolari cartacee o su web);

 

•         partecipare alle riunioni collegiali espressamente previste per i genitori, oltre ai colloqui settimanali con i docenti delle varie discipline;

 

•         verificare attraverso un contatto frequente con i docenti che lo studente segua gli impegni di studio e le regole della scuola, prendendo parte attiva e responsabile ad essa;

 

•         intervenire, con coscienza e responsabilità, rispetto ad eventuali danni provocati dal figlio a carico di persone, arredi, materiale didattico, anche con il recupero e il risarcimento del danno;

 

Il genitore, presa visione delle regole che la scuola ritiene fondamentali per una corretta convivenza civile, sottoscrive, condividendone gli obiettivi e gli impegni, il presente Patto educativo di corresponsabilità insieme con il Dirigente scolastico, copia del quale è parte integrante del Regolamento d’Istituto.

  

Il Genitore                 Il Dirigente Scolastico

Ultimi articoli

Francese 25 Maggio 2022

DAL PASSATO ALLA DIGITALIZZAZIONE – PROJECT DE FRANCAIS

Azione Curricoli digitali – “DiGiC@Re” – Classe II D secondaria – IV Istituto Comprensivo “G.

Eventi 25 Maggio 2022

L’Aurispa presenta “ALCESTI” di Euripide al Teatro greco di Palazzolo

Il 16 Maggio 2022 presso il Teatro Greco di Palazzolo Acreide il °IV °Istituto Comprensivo di Noto è stata rappresentata la tragedia greca“ALCESTI” di Euripide, interpretato da Flavia Sciré (Alcesti) Gabriele Gionfriddo (Admeto), Giulio Catinella (Apollo), Dario Gionfriddo (TANATHOS), Samuele Neri (Eracle), Adriana Lumera (Serva), Loris Gianfriddo (Servo), Loris Gianfriddo e Denise Accolla (Figli di Alcesti).

Avvisi 13 Aprile 2022

Auguri pasquali

Noto, 13 aprile 2022 A tutta la comunità scolastica Oggetto: auguri di Pasqua Carissimi Possa il  miracolo della Pasqua accrescere la volontà di pace e serenità  affinchè prevalga il dialogo sul conflitto.

Utilità

torna all'inizio del contenuto