Eventi

15 Gennaio 2019

#15gennaiosavethedate 1949-2019 I.C. Giovanni Aurispa 70 anni di futuro

Fin da bambino provavo grande diletto nel leggere molto le cose più diverse, e ciò mi produsse………..    un così vivo desiderio che ad ogni altra cosa preferì il possesso di libri (…)

Altri, col denaro si sono procurati cavalli o palazzi, o altre cose: io ho dedicato tutta la mia attività, tutto il mio argento, spesso anche gli abiti, per i libri. (…) Perciò ho un solo desiderio, di poter lasciare morendo, un così prezioso e grande tesoro di libri alla patria e ai nostri posteri.

Forte, attuale e oggi più che mai necessaria, ci giunge la voce dell’umanista Giovanni Aurispa, uno dei più grandi ricercatori di testi antichi, nato nel 1376 nella antica Noto e a cui la storia della cultura classica deve molto, soprattutto per il grande impegno profuso nella raccolta e diffusione di manoscritti antichi greci e latini, che lui stesso portò dall’Oriente e da Costantinopoli nel corso della sua lunga vita.

Le sue parole appassionate, tratte da una lettera all’amico Niccolò Speciale ( da Remigio Sabbadini, Carteggio di Giovanni Aurispa) confermano  oggi l’importanza  della scelta di intitolare a questo noto umanista, la prima Scuola Media di Noto. Era il 15 gennaio del 1949.

 

Il 15 gennaio è pertanto giornata speciale per il dirigente prof. Enzo Michelangeli, i docenti, il DSGA, il personale A.T.A, per  tutti gli “aurispini” e le numerose generazioni di netini che hanno frequentato questo Istituto. Ben 70 anni sono trascorsi da quello stesso giorno del 1949 in cui la Giunta Comunale del tempo, su proposta del Preside, professor Giuseppe Nobile, approvava l’intitolazione.

 

Una data storica che oggi simbolicamente suggella un percorso di continuità saldamente radicato nella più alta tradizione culturale ma che via via, grazie al contributo di professionalità dei vari presidi che si sono avvicendati e della classe docente, ha saputo innovarsi, aprirsi alle evoluzioni della società ed esprimere le istanze formative di ogni momento storico. Dallo studio della lingua latina alle classi 2.0, dal grembiule nero alla scuola dell’inclusione e delle pari opportunità. Dal 1949 tanta acqua è passata sotto i ponti della didattica, tante generazioni di netini sono cresciute fra i banchi di questa storica scuola che nasceva nel 1941 come Regio Ginnasio Inferiore per poi diventare dal 1945 Scuola Media presso l’ex Convitto Ragusa.

 

 

L’occasione permette di ripercorrere le vicende della scuola anche ricordando le sedi che, nei tanti anni, la ospitarono. Nel 1945 con l’aumento della popolazione, si rese necessario il trasferimento dall’ex Convitto Ragusa all’ex Convento di Santa Chiara e presso l’ex Monastero di San Francesco all’Immacolata.  Sarà negli anni dello sviluppo edilizio della città, in particolare nell’anno scolastico 1975/76 che la Scuola si trasferirà nell’attuale sede di Via Bacci, un edificio di nuova costruzione situato in quello che, allora, era quasi un quartiere di periferia.

Tanti i Presidi che hanno lasciato tracce importanti; il prof. Giovanni Di Martino, il prof. Gioacchino Caprera, il prof. Giuseppe Nobile, la prof.ssa Antonietta Coco, il prof. Angelo Lucchesi, il prof. Antonino Eraldo Risino, il prof. Sebastiano Monello, il prof. Sebastiano Caruso, il dott. Francesco Saetta. E come non ricordare il Preside prof. Corrado Carelli sotto la cui decennale dirigenza, dall’anno 2008, l’I.C. “G. Aurispa” ha trovato una collocazione stabile tra le scuole più prestigiose del territorio.

70 anni di storia con un unico, lungo filo conduttore che porta al futuro. Una storia e un futuro fatti d’impegno, umanità, accoglienza ed amore per la cultura.

 

Ultimi articoli

Avvisi 13 Aprile 2022

Auguri pasquali

Noto, 13 aprile 2022 A tutta la comunità scolastica Oggetto: auguri di Pasqua Carissimi Possa il  miracolo della Pasqua accrescere la volontà di pace e serenità  affinchè prevalga il dialogo sul conflitto.

Eventi 24 Marzo 2022

Alla scoperta di Testa dell’Acqua

"L'arte di raccontare storie della propria terra": un percorso di scoperta dell'identità locale proponendo posti netini veramente unici, capaci di emozionare.
Vedi la galleria fotografica

Eventi 8 Marzo 2022

Giornata Internazionale della Donna 2022

L’8 marzo ricorre la Giornata internazionale della donna, istituita per ripercorrere i progressi sociali, economici, politici e culturali raggiunti dalle donne, per stimolare la società presente e futura ad avviare concrete azioni volte all’inclusione sociale e al contrasto ad ogni forma di discriminazione di genere.

Utilità

torna all'inizio del contenuto