• Classi seconde

14 Novembre 2020

Dalla semplicità alla complessità: la nascita della polifonia

Canto monodico: tutti cantano la stessa melodia
Canto polifonico: il coro è diviso in gruppi che cantano melodie diverse, intrecciate fra loro, che si combinano bene tra loro.
Ciò è stato possibile grazie all’uso sapiente della scrittura musicale che permetteva la sovrapposizione di più linee melodiche.
La polifonia può avere andamento parallelo, inverso o contrappuntistico.
Si cominciò ad aggiungere una seconda voce alla prima, e poi una terza e una quarta.

La musica sacra diventa polifonica
Nascono delle scuole musicali all’interno delle grandi cattedrali europee. La scuola di Notre Dame di Parigi ebbe i primi due grandi autori della musica: Magister Leoninus e Magister Perotinus. (Leonino e Perotino).
Ascolta:

La prima forma musicale polifonica fu il MOTTETTO a tre voci. Aveva carattere POLITESTUALE: cioè non solo si sovrapponevano melodie diverse, ma addirittura PAROLE DIVERSE, e in carti casi cantate IN LINGUE DIVERSE. Accadeva così ad esempio che al testo liturgico di una voce principale (cantus firmus) si aggiungevano altre voci (duplum e triplum) con testi in latino o in francese.
Il risultato era un brano troppo complicato da seguire, molto impegnativo sotto il profilo musicale e anche nelal comprensione del testo.
Ascolta:

Più tardi nacquero mottetti di carattere profano. Poeti e compositori feceero a gara per creare brani molto complicati e raffinati.
Ascolta questo brano strumentale di Guillame de Machaut

L’arte inizia a diventare un divertimento intellettuale, e si sgancia dalla funzione di intrattenimento, o dalla funzione sacra. Siamo alla vigilia del RINASCIMENTO.
Queste composizioni non potevano essere comprese da tutti, ma destinate solo alle persone più colte.
“Il mottetto non può essere presentato a gente ordinaria, ma a gente istruita”. Nasce l’idea della MUSICA COLTA, che supera la MUSICA POPOLARE.

 

 

 

 

Ultimi articoli

ANAC 23 Settembre 2022

Dichiarazione di accessibilità al sito web della scuola

La presente dichiarazione di accessibilità si applica a “https://www.

Segreteria 30 Luglio 2022

MAD 2022/2023 – Domande Messa A Disposizione

In allegato le disposizioni  per le modalità e termini di presentazione delle domande di messa a disposizione (MAD) in subordine alle graduatorie di istituto per supplenze brevi del personale docente e ATA, a.

Utilità

torna all'inizio del contenuto